News & Promo

0 14 dicembre 2015

vibrazioni energetiche e cura del colon

Dall’istante del concepimento, l’attività é in costante progresso per permettere al feto umano di crescere. Dopo la nascita e per tutta la vita niente può avvenire senza energia: il sangue non può essere riorganizzato, i milioni e milioni di globuli rossi (l’emoglobina) non possono essere riprodotti all’interno delle ossa, le ghiandole non possono produrre gli ormoni, i muscoli e i nervi non possono funzionare. L’ipotalamo, situato nel mesencefalo, è preposto alla distribuzione della giusta quantità di energia nel corpo. Fino ad oggi si è scoperto relativamente poco riguardo all’ampia gamma delle funzioni di controllo esercitare da questa struttura. Se osserviamo l’illustrazione qui afianco, L’ipotalamo non é una ghiandola, ma un fascio di libre, nervi e vasi sanguigni che si dipartono da

0 5 novembre 2015

LA FISIOLOGIA E L'IGIENE DELL'ALIMENTAZIONE   Che cos’è la fisiologia dell’alimentazione? La fisiologia dell’alimentazione studia i complessi processi meccanici e chimici che rendono possibile l’introduzione degli alimenti nel tubo digerente, la loro progressione nei vari segmenti del tubo digerente stesso, la demolizione degli alimenti composti in alimenti semplici assimilabili. Compito della biochimica, poi, è analizzare i fenomeni per mezzo dei quali i principi nutritivi assimilati vengono utilizzati dall’organismo e stabilire il fabbisogno alimentare di un organismo in rapporto all’età, al sesso, alle condizioni ambientali e di lavoro. Compito della sociologia è di assicurare l’idonea alimentazione alle popolazioni. In questo campo, ampi studi sono stati condotti, specialmente durante e ancor più dopo la 2a guerra mondiale, per stabilire, l’optimum della razione individuale giornaliera, in rapport

0 22 ottobre 2015

 

 acne

ACNE, PER CURARLA NON SERVONO FARMACI

Colpisce soprattutto i giovani, non ha nulla a che vedere con gli ormoni e con l’alimentazione e per curarla non servono farmaci né, tantomeno, la somministrazione della pillola anticoncezionale, considerato che l’acne, nella stragrande maggioranza dei casi, non dipende dagli ormoni.

   

Come si cura, allora, l’acne?

Con il plasma (una tecnologia che permette la ionizzazione dello strato di aria tra manipolo e pelle, appunto definito plasma) riusciamo in modo del tutto indolore ad effettuare per la prima volta una plastica dello sbocco del follicolo sebaceo, sia nel caso di punti neri, sia quando interveniamo su pustole o cisti, guarendo definitivamente quel tratto di pelle affetto da acne.

0 22 ottobre 2015

BLEFAROPLASTICA? SI', MA SENZA BISTURI

BLEFAROPLASTICA? SI’, MA SENZA BISTURI

Una metodologia innovativa per accorciare la cute palpebrale senza bisturi e senza anestesia

a cura del Dott. Augusto Morgia | Medicina Estetica Non Ablativa   La blefaroplastica non ablativa è indicata per tutti coloro che non dovendo rimuovere l’eccesso di grasso retro orbitario, desiderino migliorare l’estetica del proprio viso senza andare incontro ai rischi dell’anestesia e alle possibili complicanze di un intervento chirurgico (asimmetria dei due occhi, cicatrici ipertrofiche, cheloidi, lagoftalmo, danni irreversibili del visus). Infatti, il tratt

0 22 ottobre 2015

prenatal-safe-bannerChe cos’è il test Prenatal SAFE®? PrenatalSAFE® è un esame prenatale non invasivo che, analizzando il DNA fetale libero circolante isolato da un campione di sangue materno, valuta la presenza di aneuploidie fetali comuni in gravidanza, quali quelle relative al cromosoma 21 (Sindrome di Down), al cromosoma 18 (Sindrome di Edwards, al cromosoma 13 (Sindrome di Patau) e dei cromosomi sessuali (X e Y), quali per esempio la Sindrome di Turner o Monosomia del cromosoma X.     Il test PrenatalSAFE® 3 valuta le aneuploidie dei cromosomi 21, 18, 13, e comprende la determinazione del sesso fetale (opzionale).     Il test PrenatalSAFE® 5 valuta le aneuploidie dei cromosomi 21, 18, 13 e dei cromosomi sessuali (X e Y), e comprende la determinazione del sesso fetale (opzionale). L’esa

0 22 ottobre 2015

Cos’è RhSafe®? RhSafe® è un erh-fetalesame prenatale NON INVASIVO che, analizzando il DNA fetale isolato da un campione di sangue della gestante, consente di determinare il Fattore Rh fetale

  I vantaggi del test RhSafe® Il test per la determinazione precoce non invasiva del fattore Rh (D) fetale, mediante l’analisi del DNA fetale libero nel sangue materno, è un esame affidabile e utile, divenuto ormai una routine della gestione delle gravidanze caratterizzate dall’incompatibilità materno-fetale. Il test consente di identificare le gravidanze a rischio per la malattia emolitica del feto e del neonato, e quindi di ridurre il ricorso alla profilassi anti-D nei casi in cui il feto risulti Rh(D) negativo come la madre. In questi casi, infatti, non vi è alcun rischio di sensibilizzazione, pertanto la somministrazione

0 21 ottobre 2015

spermiogrammaLo spermiogramma è l’esame del liquido seminale ci dice quanti sono gli spermatozoi e approssimativamente qual’è la loro qualità. E’ un esame molto importante per definire lo stato di fertilità del soggetto ma ATTENZIONE, non ha valore assoluto, non è  in grado di dirci con certezza, se un soggetto è fertile, ipofertile o sterile, ci fornisce comunque una indicazione di probabilità.    

QUALI SONO I DATI PRINCIPALI DELLO SPERMIOGRAMMA? sono la concentrazione degli spermatozoi, il loro numero totale sull’intero ejaculato, la loro motilità, la loro morfologia, la presenza di cellule infiammatorie, il volume totale dell’ejaculato stesso.

In base a quanto si reperta lo  spermiogramma può essere a) Normale ed in tal caso si parla di Normospermia: tutti i parametri so

0 21 ottobre 2015

depilazio3

La depilazione laser agisce sfruttando l’effetto di una luce laser che viene assorbita in maniera selettiva dai follicoli piliferi senza danneggiare le strutture circostanti. L’energia cosi assorbita viene trasformata in calore che, a sua volta, causa la distruzione dei follicoli piliferi. Questa metodica permette di eliminare definitivamente la maggior parte dei peli superflui in qualsiasi zona del corpo. Tale risultato viene raggiunto attraverso sedute multiple. Infatti, bisogna tener presente che i peli del nostro corpo crescono ciclicamente attraversando fasi di crescita attiva e di quiescenza.   Normalmente solo il 20% dei nostri peli è in fase di crescita attiva, durante la quale il pelo è sensibile all’azione della luce laser. Pertanto sono necessarie piu sedute (in genere da 4 a 6-8 a seconda del